NEWSLETTER
Per fare affari sul web
clicca qui é gratis!!

ricerca
+Segnala sito nel nostro motore di ricerca    +Modifica sito
TURISMO SICILIA

Agrigento

Amministrazione

Caltanissetta

Catania

Cultura

Economia

Economia

Eventi Sicilia

Gastronomia

Hotel alloggi appartamenti

Messina

Noleggio auto sicilia

Palermo

Ragusa

Siracusa

Traghetto

Trapani

Trasporti in Sicilia

Turismo

HOME >> TURISMO SICILIA

L'isola di Stromboli Cerchi un luogo speciale per passare le tue vacanze?
L'isola di Stromboli
Meta turistica, oggetto di interesse ambientale, l'isola di Stromboli ospita il vulcano più attivo d'Europa, oltre che ai paesaggi piu suggestivi del mediterraneo. Il luogo ideale per trascorrere delle vacanze nella pace, immersi nella natura.

Link sponsorizzati

L'isola di Stromboli fa parte dell'arcipelago delle Isole Eolie. Il nome proviene dal greco antico dato alla montagna per le sue forme sinuose (in siciliano, "strumbulu" significa trottola)
L’isola di Stromboli è nota, frequentata ed abitata fin dall'antichità, la sua economia si è sempre stata basata sulle produzioni agricole tipiche del  mediterraneo: olivo, vite, malvasia, fichi, ecc..   Essendo un isola non poteva mancare la pesca e la marineria. Fino al XIX secolo questa economia fu fiorente e Stromboli arrivò a contare fino a circa 4.000 abitanti.
Lo Stromboli è il più attivo dei vulcani europei, le sue eruzioni avvengono con una frequenza media di circa una ogni ora.
Gli abitanti dell’isola lo chiamano "Struògnoli", ma quando il vulcano è in piena attività e spaventa l’intera isola può capitare di sentirlo chiamare “Iddu", "Lui", come se riemergesse alla memoria la natura divina che un tempo era riconosciuta ai fenomeni naturali incontrollabili.
Il flusso turistico verso l'isola, che costituisce attualmente la principale risorsa economica dell’isola di Stromboli, fino alla prima metà degli anni settanta fu rappresentato soprattutto da persone alla ricerca di un ambiente particolare, ancora naturale ed integro, anche se non privo di inconvenienti (mancanza di elettricità, scarsità d'acqua). Nei decenni successivi gli incomodi sono diminuiti di molto e il turismo è cresciuto in maniera notevole, anche se resta limitato prevalentemente ai mesi centrali dell'estate anche durante i mesi più freddi molta gente non disdegna di passare qualche giorno nella pace assoluta dell’isola.

Link sponsorizzati

Copyright © 2008-2015 Vietato riprodurre i contenuti senza autorizzazione. | Chi siamo | Assistenza | Disclaimer | Informazioni sulla privacy | Dati societari art. 42 Legge 88/2009