NEWSLETTER
Per fare affari sul web
clicca qui é gratis!!

ricerca
+Segnala sito nel nostro motore di ricerca    +Modifica sito
TURISMO SICILIA

Agrigento

Amministrazione

Caltanissetta

Catania

Cultura

Economia

Economia

Eventi Sicilia

Gastronomia

Hotel alloggi appartamenti

Messina

Noleggio auto sicilia

Palermo

Ragusa

Siracusa

Traghetto

Trapani

Trasporti in Sicilia

Turismo

HOME >> TURISMO SICILIA

Itinerari in Sicilia Sicilia: Eventi, Gastronomia, Turismo e Itinerari
Itinerari in Sicilia
La Sicilia è una terra ricchissima di storia e tradizioni culinarie. In questo articolo cercheremo di analizzare la Regione sotto il punto di vista gastronomico e turistico. Proporremo alcuni link utili per scovare itinerari e tragitti meravigliosi.

Link sponsorizzati

Eventi e Gastronomia in Sicilia
Nel 2001 è stata inserita tra i Patrimoni Orali e Immateriali dell'Umanità l'opera dei Pupi, il teatro delle marionette siciliano. I pupi, i personaggi del ciclo carolingio, mettono in scena le storie della Chanson de Roland, dell'Orlando furioso e della Gerusalemme liberata. Luogo d’origine dell'Opera dei Pupi è Palermo; altro importante centro è Acireale. Merita dunque attenzione l'accentuata gestualità dei siciliani. Accompagnare un concetto con i gesti è insito nella cultura siciliana; Il motivo è da ricercare nei suoi rapporti culturali e commerciali con i popoli dell'area mediterranea orientale. Alcuni avanzano anche l'ipotesi che all'origine di questo linguaggio vi sia stata la necessità di comunicare tra i giovani. Il luogo per eccellenza di queste discussioni mute era la chiesa. La gestualità si dice sia anche uno degli aspetti della teatralità del siciliano. Per quel che concerne invece la cucina siciliana, possiamo dire che fa parte di una cultura gastronomica regionale complessa ed articolata. Dalle abitudini alimentari della Magna Grecia passando dai dolci arabi e dalle frattaglie alla maniera ebraica. Ogni provincia ha una sua specialità e anche i nomi degli stessi alimenti variano di zona in zona. È universalmente conosciuta la granita siciliana come prodotto comune. Meno conosciute sono altre due bevande dall'aspetto di latte: l'orzata e il latte di mandorla. Tra i prodotti salati, sono molto diffusi gli arancini. Tipiche del palermitano sono le "panelle" di ceci, le crocchette di patate ed il panu cà meusa.

PER APPROFONDIRE
Ristoranti in Sicilia
Gastronomia
Eventi in Sicilia 

Istruzione in Sicilia
Nel 1434 sorse la prima università della Sicilia: il Siciliae Studium Generale, oggi Università degli studi di Catania. Il padre della cultura universitaria siciliana è Alfonso V d'Aragona, che patrocinò la nascita dello studio catanese. Fu Ignazio di Loyola a fondare l'Università degli studi di Messina. Sono di più recente istituzione l'Università degli studi di Palermo a cui si sono aggiunte altre sedi quali quella di Enna e Marsala e quella privata di Enna-Kore. In totale, i quattro atenei contano circa 180.000 iscritti. Uno studio Censis-la Repubblica del 2005 classifica Palermo (63.400 iscritti) e Catania (50.700 iscritti) tra i mega atenei mentre Messina (39.600 iscritti) viene posta tra gli atenei medi. Lo studio porta avanti una serie di valutazioni basate su quattro campi (i servizi offerti, le borse di studio, le strutture e il web). Palermo è classificato 7°, mentre Catania è 10° su undici mega atenei. Messina invece è 15° su 18. Nei primi due casi, sono le strutture a determinare la bassa classifica, mentre Messina è carente soprattutto per quanto riguarda i servizi. Si è seguito lo stesso criterio per ogni singola facoltà, la cui classifica però coinvolge tutti gli atenei. Se si escludono quelle non valutate, le facoltà siciliane ricorrono spesso negli ultimissimi posti. La facoltà migliore sembra Scienze della formazione di Palermo.

PER APPROFONDIRE
Università di Catania
Guida alle Università
Università di Palermo

Turismo e Itinerari in Sicilia
L'industria del turismo in Sicilia è un'attività in crescita. Negli ultimi anni si è investito sulla capacità ricettiva di strutture alberghiere, favorendo un incremento delle presenze nell'isola. La Provincia di Messina è la prima in Sicilia e tra le prime nel Sud Italia. Oltre alle ben conosciute mete turistiche e rinomate località anche l'entroterra siciliano è ricco di storia, di tradizioni, ma anche e soprattutto di arte. Licata fu fondata sui monti Sole e Monserrato intorno al 280 ac. Lo specchio di mare su cui si affaccia la città fu teatro di terribili scontri navali. Nel rilievo più orientale della montagna sì trova Monte Sant'Angelo dove insistono resti di fortificazioni greche. Da visitare assolutamente la Chiesa Madre, il Palazzo Municipale e il Chiostro S. Angelo. Altro sito molto interessante è Campobello di Licata, un centro collinare dell'agrigentino fondato alla fine del XVII secolo. Naro invece è una cittadina da visitare per ricchezza di monumenti. Disposta sulla sommità di un colle, la cittadina era un tempo divisa in Valle del Paradiso, dove abbondanti erano i mandorleti, e in Valle del Purgatorio perché la coltivazione era meno intensa. Da visitare comunque, per un itinerario costruito a dovere, i resti di catacombe cristiane del IV sec. d.c., il Canale Baglio e Donna Ligara, la merlata Porta Vecchia, il Castello Chiaramontano e la chiesa del SS. Salvatore.

PER APPROFONDIRE
Alberghi nella Regione
Agriturismi in Sicilia
Campeggi

Link sponsorizzati

Copyright © 2008-2015 Vietato riprodurre i contenuti senza autorizzazione. | Chi siamo | Assistenza | Disclaimer | Informazioni sulla privacy | Dati societari art. 42 Legge 88/2009