NEWSLETTER
Per fare affari sul web
clicca qui é gratis!!

ricerca
+Segnala sito nel nostro motore di ricerca    +Modifica sito
TURISMO SICILIA

Agrigento

Amministrazione

Caltanissetta

Catania

Cultura

Economia

Economia

Eventi Sicilia

Gastronomia

Hotel alloggi appartamenti

Messina

Noleggio auto sicilia

Palermo

Ragusa

Siracusa

Traghetto

Trapani

Trasporti in Sicilia

Turismo

HOME >> TURISMO SICILIA

Il Territorio di Catania Catania: Territorio, Trasporti e Cultura
Il Territorio di Catania
Catania è una città che vanta il più alto numero di Teatri in Sicilia. Il dato la dice lunga sulla voglia di Arte e di Cultura che i catanesi mostrano da sempre. Nell'articolo che segue approfondiamo anche il territorio e i trasporti della città.

Link sponsorizzati

Il Territorio attorno a Catania
Catania conta 300.000 abitanti. È in pratica il secondo comune della Sicilia per popolazione e per densità abitativa comunale. Nel corso della sua storia è stata distrutta ben sette volte da eruzioni vulcaniche e da terremoti (anche per questo il suo centro storico è stato dichiarato patrimonio dell'umanità, assieme ai sette comuni del Val di Noto). E’ una delle poche città in Italia ad offrire paesaggi tanto diversi concentrati in un solo sito. Sorge sulla costa orientale dell'isola e il suo territorio comprende una vasta fetta della piana di Catania e tutto il Calatino. La piana di Catania è una tra le più estese aree coltivate della Sicilia. La città si affaccia sul mar Ionio; intorno al vulcano sorge un'altra famosa area naturale protetta, quella del Parco dell'Etna. Il territorio in cui sorge è pianeggiante a sud e sud est e montuoso a nord. Il nucleo della città era situato su un colle che corrisponde all'odierna piazza Dante. Il verde pubblico è costituito dai parchi situati all'interno della città. Tra i più importanti ricordiamo il Giardino Bellini, il Giardino Pacini, il Parco Gioeni, il Parco Falcone e Borsellino e il Boschetto della Plaia. La città è attraversata da un fiume sotterraneo, l'Amenano. Attualmente, l'Amenano si rende visibile all'Acqua o linzolu (fontana in marmo bianco).

PER APPROFONDIRE
Comitato Provinciale di Catania
Camera di Commercio di Catania
Provincia di Catania

Trasporti a Catania
Catania è servita da un porto commerciale e da uno turistico e da pesca ad Ognina, da tre stazioni ferroviarie statali, Catania Centrale, Catania Acquicella, Catania Bicocca e una fermata, Catania Ognina e dalla Ferrovia Circumetnea. La stazione principale FCE della città è la Stazione di Catania Borgo. Dal 1999 è attivo il primo tronco della Metropolitana di Catania fra le stazioni del Borgo e Porto. L'Aeroporto di Catania-Fontanarossa è invece il quinto aeroporto italiano per numero di passeggeri. La viabilità a Catania è garantita dalla tangenziale (prosecuzione dell'Autostrada A18 Messina-Catania) che corre accanto alla città da nord a sud. Dal 2001 è stato avviato a Catania un progetto urbanistico che prevede la riqualificazione urbana di alcune aree, fra cui il lungomare e le piazze principali. Un'indagine condotta da una associazione di consumatori su 2200 utenti dei trasporti pubblici di Milano, Genova, Bologna, Roma, Napoli e Catania ha constatato che il 66% dei catanesi intervistati considera insufficiente la puntualità degli autobus, mentre il 58% è insoddisfatto della copertura della rete della metropolitana. Gli intervistati di tutte le città si sono lamentati anche della pulizia dei mezzi, degli orari sbagliati delle coincidenze, del peggioramento dei servizi dal 2001 al 2006 e dello scarso rapporto qualità/prezzo, eccetto quelli della Metropolitana Catania ove nonostante il prezzo molto basso non la utilizzano che sporadicamente.

PER APPROFONDIRE
Ferrovia Circumetnea
Aeroporto di Catania
Azienda Municipale Trasporti

Cultura a Catania
L'Università degli studi di Catania, fondata nel 1434, è la più antica della Sicilia. Catania è anche sede della Scuola Superiore e dell'Istituto Superiore di Studi Musicali Vincenzo Bellini. La città ospita numerosi musei. Tra i migliori ricordiamo il Museo Diocesano, quello del Castello Ursino, l'Emilio Greco, il museo dell'Orto Botanico, il Museo Civico Belliniano e la Casa Museo di Giovanni Verga. Esistono inoltre due musei privati: il Museo Paleontologico dell'Accademia Federiciana e il Museo di sculture in pietra lavica "Valenziano Santangelo". Presso la biblioteca Ursino-RecuperoInfine si svolgono manifestazioni e mostre, organizzate dalla Provincia di Catania. Il Museo del Cinema contiene molti cimeli e ricostruzioni di scene famose di film con una sezione dedicata a Catania come set cinematografico. Le biblioteche di Catania sono: la Biblioteca universitaria e Ventimilliana, la biblioteca dell'Accademia Gioenia di scienze naturali, quella della sezione catanese della Deputazione di storia patria e la Biblioteche riunite Civica ed Ursino Recupero. Catania è la città a più alta densità teatrale della Sicilia. Il più importante teatro della città è il Teatro Massimo Bellini, costruito alla fine del secolo XIX ed inaugurato nel 1890. Oggi è un teatro lirico di tradizione, vanta un'orchestra sinfonica ed un coro stabile ed è sede di stagione operistica e concertistica. Molto attivi sono anche il Teatro Stabile e il Teatro Metropolitan.

PER APPROFONDIRE
Cultura a Catania
Storia di Catania
Cultura in Sicilia

Link sponsorizzati

Copyright © 2008-2015 Vietato riprodurre i contenuti senza autorizzazione. | Chi siamo | Assistenza | Disclaimer | Informazioni sulla privacy | Dati societari art. 42 Legge 88/2009